Il panorama che circonda questa abitazione, di cui abbiamo curato il progetto degli interni, non è solo una cornice ma entra con forza negli ambienti rendendoli unici. Le colline marchigiane e la vista mare sono i primi elementi che hanno guidato il percorso di progettazione. Il cliente e la sua necessità di sentirsi a casa hanno ispirato le scelte distributive e stilistiche. La zona giorno è un grande openspace. Un ampio rettangolo “alleggerito” da grandi vetrate che rendono la luce naturale padrona della scena. All’interno di questo spazio tutto è fluido ed accurato. A terra troviamo un parquet in rovere a spina ungherese che ammorbidisce lo stile moderno e le linee essenziali scelte per l’arredamento. All’ingresso prende posto il primo “pezzo” su misura, frutto del lavoro sinergico di un fabbro ed un falegname. Legno e ferro si intrecciano, in un gioco di pieni e vuoti creando un guardaroba-libreria che unisce la funzionalità al design. Spostando lo sguardo non si può non notare la parete che ospita il camino e la tv. Un “monolite” di colore nero che si “stacca” dalla parete di fondo come a voler raggiungere il centro stanza. Questo effetto è accentuato da un taglio di luce nascosto nel cartongesso che dona questo senso di profondità. Di fronte a questo elemento, per caratterizzare la più grande delle pareti non finestrate, trova posto un rivestimento in ceramica, tagliato al laser, a motivo geometrico. Ad impreziosirla una applique a parete. Due mezze sfere luminose incastonate su una struttura metallica in linea con la sospensione sopra al tavolo da pranzo. Questi sono gli unici apparecchi illuminanti decorativi e di peso presenti nell’ambiente, il resto dell’illuminazione scompare nel soffitto. Ed infine la cucina. Dai toni scuri, con una grande isola e con vista mozzafiato.

L’accesso alla zona notte è filtrato da una porta scorrevole che si affaccia su un corridoio ad “L” a servire le varie stanze. Il bagno decorato con pittura lavabile a bande orizzontali trova il rivestimento ceramico solo nella zona doccia, dove un effetto carta stropicciata viene esaltato da un taglio di luce con applicazione “wall washer”. La camera matrimoniale, con bagno con accesso esclusivo, presenta una partizione verticale frutto di una preesistenza. Questo elemento segna la divisione tra la zona letto e la cabina armadio. Ciò che salta subito all’occhio è il trattamento della parete del letto. Carta da parati effetto cemento e listelli di legno a sviluppo verticale fanno da quinta al letto e alla sua illuminazione.

CLIENTE: Privato

LUOGO: Altidona, Fermo

STATO: Completato 2019

AREA/SUPERFICE: 120 Mq.