Melissa Renzi

Lighting pills: come illuminare il soggiorno | parte I

Questa settimana inauguriamo una nuova sezione del blog.
Dopo il primo articolo di “Ad ogni stile la sua luce: Scandinavian Style” dove vi abbiamo parlato dello stile scandinavo e degli abbinamenti in fatto di apparecchi illuminanti, cambiamo “rubrica” e vi parliamo di come illuminare gli ambienti e/o le parti delle vostre case.

Iniziamo con il soggiorno: il luogo probabilmente più usato e frequentato della casa.
Lo spazio della convivialità, del relax, del riposo, dell’intimità, del gioco e di molto altro ancora.
Tanto più aumentano le funzioni possibili in soggiorno quanto più aumenta il grado di complessità per quanto riguarda l’illuminazione.

lighting pills: come illuminare il soggiorno
lighting pills: come illuminare il soggiorno

Per partire è doveroso fare una distinzione, tra “luce diretta” e “luce indiretta”.
La luce diretta è quella proiettata direttamente su una superficie o su un oggetto mentre la luce indiretta non colpisce direttamente la zona richiesta…per fare un esempio potrebbe essere quella riflessa sul soffitto.
Precisazione d’obbligo perché forse il soggiorno è l’ambiente dove convivono in maniera più frequente questi due tipi di illuminazione.

Quali elementi caratterizzano il soggiorno? Senza dubbio ci sarà un tavolo, un divano, un mobile tv e sicuramente delle mensole o una libreria.
Ok...partiamo dal tavolo. Tavolo = cene in famiglia o con gli amici, studio o lavoro, lettura o gioco. Quindi tavolo fa rima con illuminazione diretta. Pertanto 9 volte su 10, quando l’anatomia del progetto ci permette l’installazione di un punto luce a soffitto l’apparecchio per eccellenza scelto per il tavolo è l’apparecchio a sospensione.
La sospensione oltre a svolgere il suo ruolo meramente tecnico e funzionale può diventare anche la vera star dell’ambiente. Tantissime forme, finiture ed elementi decorativi per uno degli elementi cardine da inserire per illuminare un soggiorno.

lighting pills: come illuminare il soggiorno - sospensioni soggiorno
lighting pills: come illuminare il soggiorno - sospensioni soggiorno
lighting pills: come illuminare il soggiorno - sospensioni soggiorno
lighting pills: come illuminare il soggiorno - sospensioni soggiorno
lighting pills: come illuminare il soggiorno - sospensioni soggiorno
lighting pills: come illuminare il soggiorno - sospensioni soggiorno

Vi piace come abbiamo illuminato i tavoli in soggiorno di alcuni nostri clienti?

come illuminare il soggiorno - sospensioni HOUSE F+A
come illuminare il soggiorno - sospensioni HOUSE V+M

A questo punto dobbiamo darvi un’altra nozione. E questa riguarda il fatto che illuminare “troppo” un ambiente non vuol dire illuminare bene.
Pertanto, dopo aver detto che nel soggiorno coesistono molte funzioni e molti elementi, dovete sapere che questo sarà il luogo delle luci e delle ombre.
I contrasti, l’alternanza e la modulazione della luce porteranno ad risultato finale lodevole sia dal punto di vista estetico che tecnico.

Passiamo al secondo elemento che non possiamo non trovare in soggiorno…il divano.
A differenza di ciò che avviene per il tavolo per il divano la questione si mette in maniera diversa. Il divano è il tempio del relax, della lettura e di tutte quelle azioni che ricadono nella parentesi “riposo”.
Ed allora non una luce diretta ma una luce diffusa, magari regolabile in intensità. Una luce che crea atmosfera e riscalda ma non abbaglia.
Tutto questo può essere realizzato con giochi di controsoffitti in cartongesso in cui “nascondere” gli apparecchi illuminanti o, se il divano è posizionato davanti ad una parete, si può lavorare con radenze e “lavaggi” per un effetto morbido e diffuso.
Se poi siete amanti delle piantane…questo è il luogo giusto dove “pensarle”.

lighting pills: come illuminare il soggiorno - zona divano
lighting pills: come illuminare il soggiorno - zona divano
come illuminare il soggiorno - zona divano piantana
come illuminare il soggiorno - zona divano piantana
lighting pills: come illuminare il soggiorno - zona divano piantana

Mancano all’appello l’illuminazione della zona tv e la luce su mensole e librerie. Ma abbiamo deciso di rimandare questi approfondimenti alla prossima settimana…KEEP IN TOUCH!